Menu principale:


SEDE SOCIALE


I baroni Gallelli, ultimi feudatari di Badolato, hanno amministrato la baronia e il suo territorio dal 1658 al 1806 (eversione della feudalità). Impegnati da 4 secoli nella vita economica e politica di Badolato, avviarono sempre importanti opere e attività imprenditoriali. Attorno al 1852 commissionarono la costruzione di un grande frantoio di pianta rettangolare, che divenne all’epoca il più voluminoso di Badolato, la sua mole era infatti giustificata dalle esigenze di grande produzione agricola. Esteso in origine solo lungo il pian terreno, il grande drappito sempre attivo vedeva infatti impegnati al suo interno molti braccianti, dipendenti dell’azienda agraria, costituendo così una risorsa per tutto il paese. Caduto in disuso durante l’ultimo conflitto mondiale, il grande frantoio, fu utilizzato come magazzino per scorte e i viveri. Dopo il 1948 divenne infine uno spazioso garage, per la collezione di auto storiche e moderne dei Gallelli. Ma fu solo attorno al 1995 che si avviarono i lavori di recupero e restauro della grande costruzione, ultimati solo alla fine del 2007. Il casale elegantemente arredato alla Old England, presenta richiami e motivi cari al mondo della caccia a cavallo, come le camere che portano il nome di un momento particolare della Fox-Hunt, ad esempio “The Meet,” “The Passage,” “The Check,” ecc. ecc. La caccia alla volpe, ideata dall’aristocrazia terriera Inglese alla fine del diciannovesimo secolo, si diffuse in breve tempo in tutta Europa tra la nobiltà appassionata di cavalli e proprietaria di famose scuderie da corsa. Mentre le Sedi rappresentative di questi Club o Società, venivano costituite all’interno di bellissimi castelli o storiche ville, nelle quali si riuniva il collegio direttivo per espletare i lavori ordinari della società, le Sedi Sociali presero invece piede in foresterie, o eleganti casali limitrofi, sempre situati all’interno della stessa proprietà. Le Sedi sociali erano chiamate così, poiché al loro interno si svolgeva la vita mondana e sociale dei membri, dai balli, alle cene di Club, o ai ricevimenti, oppure a semplici conversazioni accanto al camino, commentando eventi politici, sportivi, o le particolarità di una caccia. Situato in posizione panoramica e ventilata, con stanze luminose che affacciano sul bellissimo parco di quasi dieci ettari, incorniciato da una campagna suggestiva e incontaminata, il casale della Tenuta di Pietra Nera, offre ai propri clienti e soci, anche strutture sportive e ricreative per il tempo libero. A soli 3 km dal mare, all’affascinante borgo medioevale di Badolato, e a Serra S. Bruno, famosa per la certosa, e per i suoi fitti boschi decantati per la loro bellezza già da Plinio il giovane, nella Historia Naturalis, il casale della tenuta di Pietra Nera, è il luogo ideale per riposare, immersi nell’armonia e nella tranquillità della natura, e per scoprire il britannico fascino della caccia alla volpe a cavallo.

IL SEGRETARIO

Salvatore Zoccali.




noleggio lungo termine noleggio lungo termine www.panificiopilato.it www.sistemic.it bed and breakfast soverato la villa

Webmaster : www.sistemic.it Advertising by www.golink.it
www.sistemic.itwww.panificiopilato.itwww.panificiopilato.it