Menu principale:

The watch uses a 40 mm stainless swiss replica watches steel case, a dark blue dial, a watch with fake watches a luminous coating, and a scale mark for quick reading in any environment. Inside the replica watches case is a magnetically shielded soft case equipped with a 30110 automatic movement that provides 42 hours of uk replica watches power reserve.
FORUM ARALDICO.
Il Forum araldico è un servizio messo a disposizione dal Club, a tutti coloro che volessero avere informazioni su elementi di storia, araldica, genealogia nobiliare, e ordini cavallereschi. Grazie infatti alla creazione del Fondo Finanziario per le "materie araldiche", istituito dal Circolo con votazione degli aventi diritto del Consiglio Direttivo in data 16.01.2006 e con successiva deliberazione in data 17.01.2006 la società ha così costituito presso la Sede Rappresentativa, un grande Archivio Araldico in continua espansione, al cui interno si trovano numerosi e rari volumi storici e moderni di araldica, genealogia, ordini cavallereschi, nonchè vari repertori nobiliari nazionali ed internazionali. Il Club a tal proposito è determinato al continuo acquisto di pubblicazioni del settore, per aumentare in modo esponenziale la conoscenza delle materie trattate, e quindi le potenzialità del presente Forum. Per avere perciò informazioni su elementi di storia, araldica, genealogia nobiliare, e ordini cavallereschi, basta semplicemente scrivere una E-mail alla segreteria: cacciaallavolpe@tiscali.it

IL PORTAVOCE
Dott. Alessandro Cordelli.

  |<<    <<<  |  10  |  11  |  12  |  13  |  14  |  ((15))  |  16  |  17  |  18  |  19  |  20  |  >>>    >>| 


06.01.2010
Rispondo a Luigi
La pubblicazione che dice Luigi a opera dello studioso Pellicano Castagna, venne stampata nel lontano 1978 edizioni Effe Emme (Chiaravalle centrale.) Sfortunatamente per� a detta di molti storici e araldisti, primo tra tutti proprio lo stesso Pellicano Castagna, non fu mai uno studio definitivo e quindi realmente esaustivo sull'ultima feudalit� calabrese. Infatti a pag. 6 del detto testo lo storico Pellicano Castagna dichiarava con testuali parole: <<...Che se poi la trattazione dovesse apparire troppo stringata , e in parte lo �, per ovvie ragioni, e gli appassionati di patrie memorie volessero, come mi auguro, approfondire l'argomento, sia sul piano puramente storico, che su quello socio-economico o anche, poich� vi ho accennato, su quello nobiliare, essi vi troveranno senza dubbio elementi, spunti e proposte di studio da fonti ancora poco note, o non sufficientemente esplorate.>> Nel volume vennero infatti tralasciti alcuni documenti d'archivio, alcuni catasti onciari, nonch� diversi Registri dei Relevi della calabria Citra e Ultra. Inoltre questo libro ad oggi non � pi� reperibile nelle librerie, mentre invece lo studio pubblicato a opera dello storico Antonio Gesualdo, sulle diverse edizioni della Rivista Araldica Calabrese, � una ricerca dettagliata ed esaustiva, che colma proprio le incompletezze presenti nel volume di Mario Pellicano Castagna, denominato �Le ultime intestazioni feudali in calabria.� Basti semplicemente considerare il fatto che suille varie edizioni della detta Rivista Araldica Calabrese, attraverso un compolesso studio, � stato creato anche un efficace e valido metodo di censimento storico-sociale, in grado di individuare pure quei casati e quei feudi che primeggiarono tra tutti, e che vengono infatti definiti illustri e di primo censo. All'interno della Rivista sono anche stati riprodotti a colori i blasoni delle ultime famiglie feudali calabresi pi� rilevanti e importanti. Si tratta insomma di una scrupolosa opera di araldica e storia regionale senza precedenti, ed � una pubblicazione i cui numeri bimestrali vengono anche protoccollati d'ufficio presso le principali biblioteche comunali Italiane. Ogni numero della Rivista � inoltre sempre reperibile e ristampabile negli anni, poich� essendo amministrata dal Consiglio Direttivo di un circolo, quale � appunto il prestigioso Club calabrese per la caccia alla volpe simulata, gode della collaborazione di famosi storici e araldisti, nonch� dell' organizzazione e del coordinamento di una valida segreteria. Posso dire di parlare con cognizione di causa, poich� posseggo entrambe le opere, � ho quindi potuto fare una esaustiva comparazione. Saluti Gianni da Catanzaro.




08.01.2010
Rispondo a Gianni da Catanzaro
Salve, confermo ci� che ha detto Gianni da Catanzaro
Non solo la pubblicazione di Pellicano Castagna denominata �Le ultime intestazioni feudali in calabria� , � incompleta per i motivi sopra detti, ma lo � anche quella denominata �Storia dei feudi e dei titoli nobiliari della calabria�, sempre del medesimo autore. Prima di tutto perch� manca l'ultimo numero della serie, cio� il V, che dopo la morte dell'autore, sarebbe dovuto uscire a opera di un certo avv. Ferrari, (ma che a oggi dopo circa 8 anni dall'uscita del IV, non � ancora stato dato alle stampe, e ne si sa quando, o se ci� mai avverr�.) Secondariamente perch� il detto studio che si dovrebbe snodare in 5 libri, risulta essere ancora una volta incompleto e deficitario per ci� che riguarda il censimento di alcune casate calabresi, non menzionate in questi libri, ma presenti invece in repertori nobiliari nazionali ben pi� famosi e diffusi, (si consulti ad es. L'Annuario della Nobilt� Italiana.) Anche qui ancora una volta non sono state indagate tutte le fonti d'archivio, nonch� quelle dei vari archivi di famiglia, e di conseguenza i cedolari, e i Registri dei Relevi. Speriamo che prima o poi qualcuno concluda seriamente questo approfondimento sulla variegata nobilt� calabrese, colmando una volta per tutte quelle lacune presenti invece nei detti libri. Cordialit� Elio da Sellia.




09.01.2010
Rispondo a Gianni
Buon pomeriggio, Gianni ha ragione anche io posseggo i detti numeri della Rivista Aralcica Calabrese, e devo dire che � uno studio veramente profondo e preciso, devo fare i miei complimenti, nonch� al barone Ettore Gallelli, anch'egli autore di interessanti saggi sugli ordini cavallereschi e sulle case regnanti Europee, pubblicati sulla detta Rivista, numero dopo numero. Saluti Tommaso.



11.01.2010
Rispondo a Gianni
Anch'io concordo con Gianni, riguardo la Rivista Araldica Calabrese ho potuto infatti trovare degli approfondimenti sull'ultima feudalit� calabrese, precisi e dimostrati scientificamente, che non ho invece riscontrato nei detti testi di Pellicano Castagna. Consiglio a tutti i frequentatori del forum di comperare tutti i numeri della Rivista, se � vostra intenzione possedere finalmente un' indagine completa ed esaustiva sulla feudalit� calabrese. Saluti Matteo.




14.01.2010
Felice sera, riguardo gli ultimi feudatari calabresi, scrivo per sapere da qualcuno del forum, di quale paese calabrese erano feudatari i Giannuzzi Savelli? Grazie Alessandro Gerace




16.01.2010
Rispondo ad Alessandro Gerace
Sulla Rivista Araldica Calabrese, edizione Gennaio-Aprile 2009 � riportato uno scrupoloso studio sull'ultima feudalit� calabrese, infatti a pag. 17 i Giannuzzi Savelli al n. 20 risultano baroni di Pietramala. Tutte le edizioni della detta Rivista Araldica Calabrese, sono anche semplicemente consultabili presso la biblioteca comunale di Catanzaro. Ho anche riprodotto la foto della copertina e del testo relativo agli ultimi feudatari calabriesi. Cordialmente Franco Comito.

Nella foto, il testo sul quale sono censite le ultime casate feudali calabresi.
Si noti che a pag. 17 al n. 20 compaiono infatti i Giannuzzi Savelli, baroni di Pietramala.


La copertina della Rivista Araldica Calabrese n. 2 nella quale � presente il pi� scrupoloso e completo censimento sull'ultima feudalit� calabrese, mai svolto prima.






18.01.2010
A proposito dell' ultima feudalit� calabrese, sapreste dirmi dove posso trovare una pubblicazione con tutti i blasoni a colori delle ultime e pi� importanti casate feudatarie calabresi? Grazie Mirella Palmisani.




19.01.2010
Buona sera a tutti, vorei sapere se esiste un censimento sulle ultime casate feudali Calabresi illustri, vale a dire non tutte , ma solo le principali, note, ricche famiglie che esercitarono i diritti feudali in Calabria fino all'eversione della feudalit�.
Grazie Domenico.




20.01.2010
Rispondo a Domenico.
Proprio a tal proposito esiste un censimento pubblicato sul numero di settembre-ottobre 2009 della Rivista Araldica Calabrese. Io posseggo questo interessante studio sulle principali famiglie nobili calabresi che eseritatono la feudalit� fino al 1806. Il detto censimento � il frutto di una meticolosa indagine d'archivio, nonch� una comparazione tra il censo, l'influenza politica, le parentele illustri, e l'estensione territoriale dei rispettivi feudi, di tutte le casate calabresi. Un lavoro veramente impressionante svolto dalla Rivista Araldica Calabrese, mai pubblicato prima da nessun altro storico. Vi riporto la pagina attinente al censimento.
Gianni.




21.01.2010
Rispondo a Mirella Palmisani
Sempre sulla Rivista Araldica Calabrese, edizione novembre-dicembre 2009, a pag. 7 sono riprodotti a colori gli stemmi delle ultime e principali famiglie feudali calabresi. Ho qui riportato il testo e la copertina.
Saluti Franco Comito.


Uno studio scrupoloso e inedito su l'arme dell'ultima e pi� illustre feudalit� calabrese.
In questa foto � visibile la copertina n. 5 della Rivista Araldica Calabrese, all'interno della quale
� riportato uno scrupoloso censimento relativo ai blasoni delle ultime e pi� illustri casate feudali calabresi, che esercitarono i diritti feudali fino all'eversione del 1806.



  |<<    <<<  |  10  |  11  |  12  |  13  |  14  |  ((15))  |  16  |  17  |  18  |  19  |  20  |  >>>    >>| 
Breitling replica
replica rolex datejust watches
replica Audemars Piguet Royal Oak watches
Prada Calfskin Leather Top Handle Bag
replica Hermes Kelly bags
replica Hermes Birkin bags
luxury replica hermes kelly bags
replica Breitling Navitimer watches
replica Omega Speedmaster watches
replica rolex daydate watches
replica Rolex submariner watches
replica rolex explorer watches
replica Omega constellation watches
replica rolex milgauss watches
rolex replica watches
replica Tag Heuer Formula 1 watches
replica rolex datejust watches
replica Omega Constellation watches
swiss replica rolex submariner watches
replica Rolex Cosmograph Daytona watches
replica Prada Messenger bags
designer replica Celine handbags
replica Prada Saffiano Stampato Crossbody Bag
replica Celine Mini 26cm Small Tote Bag
replica Hermes Evelyn bag
replica Prada Shoulder handbag
replica watches replica watches replica watches

noleggio lungo termine noleggio lungo termine www.panificiopilato.it www.sistemic.it bed and breakfast soverato la villa

Webmaster : www.sistemic.it Advertising by www.golink.it
www.sistemic.itwww.panificiopilato.itwww.panificiopilato.it