Menu principale:

C.N.I. (Corpo della nobilta' Italiana)


Quest' organo prese il nome di C.N.I. e secondo l'art. 1 del suo statuto, e' per sua stessa definizione un associazione puramente privata, fondata da privati.
Inseguito percio' alla soppressione della Consulta Araldica del Regno d'Italia, avvenuta il 1948,
il C.N.I. si autodiede il potere di accertare e salvaguardare moralmente i diritti storico-nobiliari dell'aristocrazia Italiana.
Benche' a S.A.R. Umberto II di Savoia, ormai ingiustamente in esilio da 8 anni in Portogallo, fosse piaciuta l'idea di un organo che salvaguardasse i titoli e i diritti nobiliari, e quindi il patrimonio storico-genealogico delle famiglie Italiane, in realta' con la morte del sovrano avvenuta il 1982, e la rivoluzionaria instaurazione del regime repubblicano, il C.N.I. perse la Regia prerogativa, rimanendo oggi piu' che mai un mero istituto araldico-genealogico, per la odierna giurisprudenza infatti parificato a un qualsiasi altro istituto araldico-genealogico Italiano.
Vedi www.cnicg.net



noleggio lungo termine noleggio lungo termine www.panificiopilato.it www.sistemic.it bed and breakfast soverato la villa

Webmaster : www.sistemic.it Advertising by www.golink.it
www.sistemic.itwww.panificiopilato.itwww.sistemic.it